Referendum minorile

Ah! Questi minorenni… a volte ce ne sono alcuni che proprio non si adeguano alle regole non scritte di questo Stato. Valli a capire…

Oggi, uscendo dall’ufficio, ho incontrato in più posti gruppi di ragazzi che avranno avuto 16 anni al massimo. Andavano in giro con fogli incollati alle magliette, fogli scritti a mano, e distribuivano fotocopie di altri fogli scritti a mano.

Andavano a rompere le balle veramente a tutti! Passanti, gente seduta nei dehor, extracomunitari, nessuno escluso. A tutti davano un fogliettino e gentilmente  chiedevano di andare a votare, domenica o lunedì, a scelta.

“Che peccato, loro non possono neppure votare” ha detto una persona che stava con me. No, ma evidentemente possono chiederci di farlo.

Ecco, a loro non va solo il mio rispetto, ma anche il mio grazie.

3 thoughts on “Referendum minorile

  1. ho sentito dire che poi i referendum sono passati…si…si…si…si…

    (ho su una maglietta arancione dal giorno del ballottaggio, forse è ora che la cambio…)

Rispondi